Il 74,07% degli investitori al dettaglio perde denaro negoziando CFD o facendo Spread Betting con questo fornitore.
Lo Spread Betting e i CFD sono strumenti complessi e comportano un rischio significativo di perdita rapida di denaro a causa della leva finanziaria. Il 74,07% degli investitori al dettaglio perde denaro negoziando CFD o facendo Spread Betting con questo fornitore. Valuta se comprendi il funzionamento di CFD e Spread Betting e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdita di denaro.
header_logo
rch
Portale Clienti
Inizia a fare trading
rch

Trader professionista

Il conto di trading professionale ha criteri di qualificazione molto rigorosi. Se ti consideri un trader professionista, il conto di trading professionale offerto da ATFX potrebbe essere la scelta giusta per te.

 

 

Criteri di classificazione come trader professionista

Nel 2018 l'ESMA, l'autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati, ha imposto una serie di restrizioni volte a proteggere i clienti al dettaglio.

Una volta classificato come professionista, rinuncerai automaticamente a queste garanzie offerte ai clienti al dettaglio.

Dopo aver aperto un conto professionale, la leva che utilizzerai potrà aumentare e i margini per aprire e mantenere le posizioni potranno ridursi.

Come posso qualificarmi come trader professionista

analysis-trading-strategies-how-to-start-checklist-image

Per qualificarti come trader professionista, dovrai dimostrare di soddisfare almeno due dei tre criteri che seguono:

  • Lavori attualmente o hai lavorato nel settore finanziario, ricoprendo una posizione professionale per almeno un anno che richiede una conoscenza del trading su derivati?

  • Hai effettuato, nell'arco dell’ultimo anno, una media di dieci transazioni dalle dimensioni significative per trimestre?

  • Possiedi un portafoglio di strumenti finanziari superiore a €500.000, inclusi i depositi in contanti?

 

Sono idoneo   Non sono idoneo

 

 

Come richiedere un conto di trading professionale

Richiedere un conto di trading professionale con ATFX è un procedimento semplice. Il percorso da seguire per l’apertura del conto è analogo a quello di qualsiasi altro conto. Una volta ricevuta la tua richiesta, la eseguiremo nel modo più rapido possibile.

Domande frequenti sul conto professionale

L'apertura di un conto professionale richiede un'attenta valutazione. In questa sezione di FAQ, abbiamo risposto ad alcune delle domande più comuni sollevate generalmente dai nostri clienti prima di impegnarsi nell’apertura del proprio conto.

Come posso diventare un trader professionista?

È necessario soddisfare i criteri stabiliti dal processo di richiesta. Il procedimento è molto rigoroso, poiché ci sono più rischi associati al conto professionale. L’obiettivo principale è quello di proteggere te e i tuoi fondi.

Assicurati di comprendere sia i rischi che i vantaggi dell’apertura di un conto Professionale. Ci sono funzionalità che possono potenzialmente influire sui risultati di trading.

Cosa succede se non sono idoneo all’apertura di un conto di trading professionale?

Il nostro team ti informerà al più presto se non dovessi soddisfare i requisiti per l’apertura di un conto professionale. Ma non preoccuparti: i nostri conti Edge e Premium costituiscono delle alternative valide di conto al dettaglio. Entrambi offrono alcune delle stesse funzionalità e vantaggi del conto professionale.

Posso richiedere il conto professionale se sono già in possesso di un conto di trading con ATFX?

Se al momento già disponi di un account di trading con ATFX, la tua richiesta di un conto professionale verrà elaborata al più presto. Tuttavia, non ci sono eccezioni ai criteri richiesti per l’apertura di un conto professionale. Pertanto, per risultare idoneo, dovrai soddisfare i criteri stabiliti dal processo di candidatura.

Chi è l'ESMA?

L'ESMA, l'autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati, è un'autorità indipendente dell'UE che contribuisce a salvaguardare la stabilità del sistema finanziario dell'Unione Europea. Lo fa proteggendo gli investitori e promuovendo mercati finanziari stabili e ordinati.

Nel 2018 l'ESMA ha istituito un quadro per proteggere e salvaguardare i trader di CFD al dettaglio. Le sue principali aree di interesse sono la leva finanziaria, il margine e i saldi negativi. Questi tre concetti costituiscono la pietra angolare della protezione fornita dall'ESMA.